salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Protezione Civile Protezione Civile Comune di Prato
Protezione civile: come essere sempre informati (sistemi di comunicazione adottati dal Comune di Prato)

I tre momenti dell'informazione


L’informazione in Protezione Civile si può identificare sostanzialmente in tre momenti:

Informazione preventiva

È finalizzata a diffondere conoscenze sulla natura dei rischi in generale e, nello specifico, in particolare circa il territorio del Comune di Prato. In parallelo assume altrettanta importanza la diffusione di semplici, pratiche e sintetiche indicazioni circa i corretti comportamenti da adottare al fine di far fronte nel miglior modo possibile ai rischi.

La Protezione Civile “siamo noi”: è l’incolumità di tutti che viene messa a repentaglio da qualsiasi possibile evento ed è quindi necessario che tutti si sia a conoscenza sia delle problematiche possibili/probabili sia di quali siano le prime corrette azioni da mettere in atto.

Il Comune di Prato, da anni, cerca di fornire il massimo delle informazioni possibili in tal senso attraverso molteplici forme di intervento. Nelle pagine di questo sito è possibile trovare l’intera cartografia degli scenari di rischio (da quello idrogeologico-idraulico al rischio industriale), individuare il grado di rischio di ogni area territoriale inserendo semplicemente l’indirizzo desiderato, ricevere informazioni sulle corrette metodiche di risposta ad ogni possibile evento.

Inoltre, ormai da molto tempo, il Sistema di Protezione Civile pratese interviene nelle scuole cittadine in stretta collaborazione con il personale scolastico proponendo percorsi educativi circa i rischi ed i comportamenti. Siamo infatti convinti che intervenire sulla popolazione scolastica rappresenti l’elemento fondante di una corretta ed adeguata formazione delle generazioni future.

Informazione in fase di evento

Ormai da anni il Comune di Prato pubblica direttamente ed in tempo reale tutte le informazioni preventive e previsionali circa le possibili condizioni di criticità comunicate dal Sistema di Protezione Civile regionale e nazionale. Ogni volta che il Centro Funzionale della Regione Toscana dichiara uno stato di allerta per un probabile rischio meteo che interessi il nostro territorio tale comunicazione viene pubblicata sia sulla homepage del sito web istituzionale della Protezione Civile del Comune e, generalmente, tale comunicazione viene affiancata da una sintetica pagina esplicativa delle criticità previste.

Inoltre, ogni qual volta che un qualsiasi evento inizia a produrre delle effettive criticità sul territorio, vengono fornite informazioni in tempo reale alla cittadinanza circa tutti gli interventi in atto da parte del Sistema di Protezione Civile nonché a riguardo delle diverse condizioni di effettive problematiche riscontrate.

Nella apposita sezione “emergenze”, in caso di evento, si susseguono aggiornamenti continui anche a riguardo delle previsioni evolutive degli eventi stessi e vengono inoltre forniti dati inerenti gli evvetti al suolo che l’evento sta comportando sul nostro territorio. Non vengono pubblicate informazioni scaturite solo da avvisi di criticità meteo, ma anche in situazioni di emergenza diverse, come in caso di incendi o pericoli che si possono verificare sul territorio.

Tutte le pagine pubblicate nel corso di una qualsiasi emergenza vengono successivamente archiviate in apposita sezione storica così da restare sempre visionabili anche a distanza di tempo e fornire così una traccia storico-operativa di quanto occorso nell’ambito del Comune di Prato.

Informazione post-evento

Ogni qual volta che, a seguito di un evento, sia scaturita una qualsiasi procedura successiva (es.: possibilità di dichiarazione di danni e/o di accesso a possibili rimborsi) vengono fornite dettagliate indicazioni circa i corretti iter da seguire con puntuali riferimenti legislativi ed istituzionali così che la cittadinanza abbia la possibilità di recuperare – semplicemente consultando il nostro sito web – tutte le informazioni di cui necessita per poter accedere ai percorsi stabiliti.

Condividi su:



Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 10.11.2017
 indietro  inizio pagina